I ponti coperti di Lancaster County, Pennsylvania

0

L’itinerario che vi propongo in questo post è nella Lancaster County, ad ovest di Pennsylvania, e può essere percorso in una giornata. Volendo si può aggiungere la visita ai territori popolati dalle Comunità Amish. Io l’ho inserito all’interno del mio itinerario in una parte dell’East Coast degli Stati Uniti, che potete trovare qui: http://www.claudiatoffolon.com/2019/11/13/due-settimane-nelleast-coast-itinerario/

No, non sono i ponti del film, quella era la Madison County, ma il fascino di un ponte coperto e di tutto quello che evoca nella nostra mente romantica è immutato.

I ponti coperti nella Lancaster County, Pennsylvania sono molto simili tra di loro nell’aspetto, perchè sono stati quasi tutti costruiti dallo stesso uomo, Elias McMellen. Il metodo di costruzione più comunemente utilizzato è quello della capriata dell’arco di Burr.

Mentre la maggior parte dei ponti si trova in luoghi remoti dove il traffico è limitato, altri sono stati successivamente rinforzati con travi di acciaio sotto il pavimento del ponte e barre di sostegno in acciaio sui lati per sostenere il traffico più intenso o fornire al bridge ulteriore supporto.

Storicamente sono stati dipinti con lati rossi e portali completamente bianchi. Oggi la maggior parte dei ponti mantiene questo schema, tuttavia, alcuni portali sono dipinti di rosso con rifiniture bianche (come sul ponte coperto del mulino di Zook) o tutto rosso (come sul ponte coperto di Pool Forge). Alcuni di questi ponti hanno anche i pannelli laterali dipinti di rosso all’interno del ponte. Il ponte coperto di Keller’s Mill è interamente dipinto di bianco, unico nel suo genere nella contea. Tre dei ponti, Buck Hill Covered Bridge, Schenck’s Mill Covered Bridge e Shearer’s Covered Bridge, hanno bordi laterali orizzontali. Il resto dei ponti ha bordi laterali verticali.

https://www.flickr.com/photos/borntotravel77/albums/72157712151610283

Nell’itinerario qui proposto ne abbiamo toccati sette ma la lista è molto lunga: https://en.wikipedia.org/wiki/List_of_covered_bridges_in_Lancaster_County,_Pennsylvania.

Partendo da Philadelphia, si può prendere la 76 East fino a Caernarvorn Township e quindi la PA-23W fino a Narvorn. Qui si trova il Pool Forge Covered Bridge, un ponte coperto che attraversa il fiume Conestoga. Questo ponte è ora proprietà privata ma un tempo era usato come stalla, prima che il proprietario decidesse di farvici passare una strada. Il ponte è lungo 30 metri ed è stato costruito nel 1859.

Proseguendo per 5 minuti su Mill Road si arriva quindi al Weaver’s Mill Covered Bridge, noto anche come anche noto come Isaac Shearer’s Mill Bridge. Questo ponte, sempre sul fiume Conestoga, è lungo 26 metri ed è stato costruito nel 1878.

https://www.flickr.com/photos/borntotravel77/albums/72157712151610283

La terza tappa è al Keller’s Mill Covered Bridge, un ponte che attraversa Cocalico Creek nel paesino di Ephrata. E’ un ponte ad una campata unica, ad una corsia, realizzato con legno di quercia. La cosa che lo contraddistingue è che è l’unico ponte bianco di tutta la Contea, che ne è la proprietaria e si occupa della manutenzione. E’ lungo 23 metri e, nella versione originaria, è stato costruito nel 1873.

Si prosegue poi fino al Zook’s Mill Covered Bridge. Il l ponte è anche noto come Wenger Covered Bridge o Rose Hill Covered Bridge e si trova a ovest di Brownstown sulla T 797, vicino a Warwick e West Earl Townships. Il ponte ha una campata unica, è realizzato con assi di quercia ed è dipinto di rosso, il colore tradizionale, sia all’interno che all’esterno. E’ lungo 27 metri ed è stato costruito nel 1849. A differenza di molti altri ponti della contea, il ponte ha resistito all’uragano Agnese, nonostante fosse riempito con 6 piedi e mezzo di acqua. Il ponte è apparso nel film del 1978 “The Boys from Brazil”.

La quinta tappa è al Hunsecker’s Mill Covered Bridge. Il ponte originale fu costruito nel 1843 da John Russell al costo di $ 1,988. Era – ed è ancora – un doppio sistema di tralicci Burr Arch. È stato spazzato via inondazioni numerose volte, l’ultima volta nel 1972 dopo l’uragano Agnese quando la struttura originale è stata portata fino a valle. Nel 1973, in seguito alla distruzione dell’uragano, fu ricostruito al costo di 321.302 $. ll ponte si trova a circa un miglio a sud-est della Pennsylvania Route 272 e a 0,5 miglia a nord della Pennsylvania Route 23. E’ lungo 55 metri.

https://www.flickr.com/photos/borntotravel77/albums/72157712151610283

La penultima tappa del mio itinerario giornaliero nella contea è stata al Landis Mill Covered Bridge. Il ponte, costruito nel 1873 da Elias McMellen, è oggi circondato da un centro commerciale e da autostrade. Ha una sola campata, in legno, a doppia forma di piramide a forma di capriata di tipo Burr e un design a capriate multiplo che lo contraddistingue dal resto dei ponti della contea, poichè è l’unico ad utilizzare questo design. Con i suoi 16 metri di lunghezza, è il ponte coperto più corto della contea.

Il settimo e ultimo ponte della giornata è il Schenck’s Mill Covered Bridge. È uno dei soli tre ponti coperti della contea con bordi laterali orizzontali. Il 31 dicembre 2017, un camionista dell’Arizona ha danneggiato il ponte mentre tentava di attraversarlo, sostenendo di essere perso sulla strada per Baltimora e seguendo il suo GPS. Il ponte è lungo 29 metri ed è stato costruito nel 1847 da Charles Malhorn e Levi Fink (e poi ricostruito nel 1855).

A questo link potete trovare le fotografie dei ponti della Lancaster County assieme ad altre fotografie della Pennsylvania! https://www.flickr.com/photos/borntotravel77/albums/72157712151610283

Leave a Comment