Harvard e MIT, la scienza a Cambridge (Boston)

0

Nell’area metropolitana di Boston, collegata da una linea della metropolitana, si trova la cittadina di Cambridge, famosa per due importanti università: l’Università Harvard e il Massachusetts Institute of Technology (MIT).

Il Massachusetts Institute of Technology, MIT, è una delle più importanti università di ricerca del mondo. Fu fondato nel 1861 dal primo rettore, il geologo William Barton Rogers, con l’idea di creare un istituto che fosse dedicato alla ricerca nei settori legati all’industria.

Nel corso del tempo l’offerta formativa si è ampliata e ora comprende cinque scuole principali: Ingegneria, Management, Scienze, Architettura e pianificazione del territorio e Scienze umane, arte e scienze sociali. Oltre a queste all’interno del MIT ci sono un reattore nucleare, un laboratorio di intelligenza artificiale, cinque acceleratori ad alta energia, il Center for cancer research e una serie di altri centri scientifici e laboratori all’avanguardia.

Si può girare liberamente per tutto il campus e anche entrare all’interno degli edifici dove, con un po’ di fortuna, potete sbirciare qualche lezione.

Una delle istituzioni più interessanti legate all’ambiente del MIT è sicuramente il List Visual Arts Center, la galleria d’arte contemporanea. È nota per le mostre temporanee nelle gallerie situate nell’edificio del MIT Media Lab, ma soprattutto per la sua collezione d’arte permanente distribuita in tutto il campus universitario, tra le facoltà, gli spazi aperti e gli alloggi degli studenti. La collezione di sculture pubbliche comprende oltre 50 importanti opere di artisti come Alexander Calder, Jorge Pardo, Henry Moore, Pablo Picasso, Louise Nevelson, Sarah Sze, Dan Graham, Jean-Robert Ipoustéguy, Cai Guo-Qiang, Jaume Plensa, Frank Stella, e Mark DiSuvero. Sul sito del LVAC è disponibile una mappa interattiva di tutte le opere d’arte, nonché commenti audio scaricabili e opuscoli stampabili. Se vi interessa trovate tutto a questo link: https://listart.mit.edu/public-art-map.

L’Harvard University è invece la più antica istituzione universitaria degli USA, fondata con contributi privati nel 1636 da John Harvard, e la prima corporazione registrata nella nazione. Fa parte della Ivy League, un titolo dato alle otto università private più prestigiose della nazione, assieme alla Yale University, l’University of Pennsylvania, la Princeton University, la Columbia University, la Brown University, il Dartmouth College e la Cornell University. Annovera tra gli alunni più famosi Bill Gates, Michelle Obama, Barack Obama, Mark Zuckerberg, Natalie Portman e Matt Damon.

Il campus dell’università si può visitare liberamente, passeggiando per i vialetti, scoprendo gli edifici storici e osservando il via vai di studenti. Ci sono anche dei tour guidati, che durano circa 60 minuti, spesso condotti da studenti. Qui trovate la mappa del campus: https://map.harvard.edu/

Tutto il quartiere di Harvard è molto piacevole da esplorare in un paio d’ore, gironzolando per le stradine che circondano il campus.

Trovate tutte le foto di Boston nel mio spazio su Flickr: https://www.flickr.com/photos/borntotravel77/albums/72157688883047673 o nella pagina del sito dedicata agli Stati Uniti: http://www.claudiatoffolon.com/america/stati-uniti/

Volete leggere altri articoli sugli Stati Uniti? Sbirciate qua sotto!

Leave a Comment