Lille, cosa vedere nella città francese

0

Cosa vedere a Lille, città nel nord della Francia, tra case in mattoni del XVII secolo, strade acciottolate e scorci fiamminghi.

Lille, Francia

Lille è la più grande città della Francia del nord e sorge a pochi chilometri dal confine con il Belgio, ragione per cui conserva nel suo patrimonio architettonico il retaggio della sua passata appartenenza alle Fiandre.

Cosa vedere a Lille? Il punto di riferimento principale è la Grand Place, nota anche come Place du Général de Gaulle. La piazza, uno dei principali luoghi di ritrovo della città, è un grande spiazzo di quasi 10.000 metri quadrati con al centro una fontana con una grande statua, la Grande Déesse, la Grande Dea, costruita per commemorare la resistenza della città all’assedio austriaco del 1792.

Lille, Grande Déesse
Lille, Grande Déesse

In questa piazza si trovano alcuni dei palazzi più belli e simbolici di Lille, come la Vieille Bourse, la Vecchia Borsa, uno dei principali monumenti della città. Il palazzo è un esempio dell’architettura del XVII secolo nello stile tipico del Rinascimento fiammingo, colorato di rosso ed ocra, con al centro un piccolo pinnacolo rosso che sorregge la statua di Mercurio. Nel cortile interno porticato ci sono spesso mercatini di libri usati, bancarelle di venditori di fiori e tavoli per giocare a scacchi, nonché il Mercato delle Pulci più grande d’Europa, mentre nel cortile si possono spesso vedere spettacoli di ballo e musicali.

Una delle cose più piacevoli da fare a Lille è passeggiare per la città vecchia, il quartiere Vieux-Lille, e perdersi in un labirinto di vicoli pittoreschi tra case in mattoni e pietre, magnificamente restaurate, risalenti al XVII secolo. La zona ospita molti monumenti, tra cui l’edificio della Vecchia Borsa, il Teatro dell’Opera e la casa natale di Charles de Gaulle. Continuando a passeggiare per Lille si può arrivare al Marché de Wazemmes per curiosare tra le bancarelle del vivace mercato situato in un grande edificio di mattoni rossi. Una tappa in questo posto è ideale per approfittare dei tanti banchi che servono street food.

Tra le chiese presenti a Lille vale la pena una visita alla Cattedrale di Notre Dame de la Treille, dedicata a una Madonna miracolosa protetta da un graticcio di ferro. Il primo progetto, del 1853, era maestoso e ambizioso ma non fu mai portato a termine e venne sostituito da uno di altrettante rilevanza che però fu completato solamente negli anni Novanta con la realizzazione della facciata (si nota la differenza di stili). All’interno si possono ammirare diverse cappelle degne di nota, la più antica dedicata a Notre-Dame de la Treille, la Chapelle Saint Joseph, la Chapelle Sainte Jeanne d’Arc e la dorata Chapelle du Sacré Coeur de Jésus. Una particolarità della Cattedrale di Lille: la cripta, purtroppo non visitabile, è la più grande d’Europa.

Lille, Cattedrale di Notre Dame de la Treille
Lille, Cattedrale di Notre Dame de la Treille

Per avere una visuale di Lille dall’alto, si può salire sulla Torre Civica, costruita all’inizio del XX secolo in classico stile fiammingo, e dichiarata Patrimonio mondiale dell’Umanità. Si può raggiungere la cima della torre salendo i circa quattrocento gradini oppure salirne solamente un centinaio ed arrivare all’ascensore.

Lille è stata nominata Capitale della cultura europea nel 2004, motivo per cui vanta alcuni splendidi musei come il Museo delle Belle Arti, il secondo per importanza di tutta la Francia dopo il Louvre di Parigi, il Museo di Storia Naturale, e il Lam, dedicato all’arte moderna.

Il Palais des Beaux Arts (Museo delle Belle Arti) è ospitato in un lussuoso edificio in stile Belle Époque risalente al 1892. Al suo interno si trova una magnifica collezione che spazia dai dipinti alle sculture, dall’antichità fino all’arte moderna e contemporanea; le opere più famose vanno da Rembrandt a Delacroix, da Manet a Monet, da Jacques-Louis David a Picasso. Trovate tutte le informazioni su questo bellissimo museo nel sito ufficiale https://pba.lille.fr/

Lille, Museo delle Belle Arti
Lille, Museo delle Belle Arti

Il Lam, il Museo d’arte moderna Lille Métropole, si trova a Villeneuve d’Ascq, una città francese a meno di mezz’ora con i mezzi pubblici da Lille. Inaugurato nel 1983, il museo è circondato da un parco di sculture con opere di Alexander Calder, Jacques Lipchitz, Pablo Picasso e Richard Deacon. La collezione del museo LaM è suddivisa in tre sezioni tematiche: la collezione di arte moderna, composta da dipinti, disegni e sculture di alcuni dei principali artisti del Novecento, la collezione di arte contemporanea, che segue varie linee interpretative e correnti artistiche tra cui Astrattismo tra gli anni Sessanta e Ottanta, Nuova Figurazione, Arte Concettuale e Arte Povera, e la collezione di Art Brut, la più vasta in Francia, composta da 3.500 lavori di artisti “non professionisti”. Trovate tutte le informazioni su questo bellissimo museo nel sito ufficiale http://www.musee-lam.fr/fr

Lille, Museo d'arte moderna Lille Métropole
Lille, Museo d’arte moderna Lille Métropole
Lille, Museo d'arte moderna Lille Métropole
Lille, Museo d’arte moderna Lille Métropole

Non lasciate Lille senza prima aver provato il maroilles, un formaggio tipico della Francia settentrionale, dal gusto pungente. Spesso da solo non piace ma è un ingrediente fondamentale della buonissima tarte au maroilles, una torta salata che viene servita nei panifici e nei ristoranti.

Lille, tarte au maroilles

Trovate tutte le foto dedicate alla Francia nel mio spazio Flickr: https://www.flickr.com/photos/borntotravel77/collections/72157683896096273/ oppure qui sul sito: http://www.claudiatoffolon.com/europa/francia/

Se invece volete leggere gli altri posti sulla Francia, date un’occhiata qui sotto!

Leave a Comment