Annapolis, la capitale del Maryland sospesa nel tempo

Situata a circa 35 miglia a est di Washington DC, Annapolis, la capitale dello stato del Maryland, è un piccolo borgo affacciato sul mare perfettamente conservato. Il centro storico si gira facilmente a piedi e in una giornata si riescono a vedere tutte le attrazioni principali. In contrasto con la quiete e la pace della cittadina, ad Annapolis si trova anche la US Naval Accademy, il luogo dove vengono formati gli ufficiali della marina degli Stati Uniti.

Tra le principali cose da vedere c’è sicuramente la Maryland State House, il Campidoglio di Annapolis, la sede governativa dello Stato del Maryland. Si tratta del più antico edificio legislativo statale ancora in uso, completato nel 1772, e costruito in stile georgiano. L’edificio ha la particolarità di essere sormontato dalla più grande cupola in legno senza chiodi di tutti gli Stati Uniti. La visita è consentita liberamente negli orari di apertura.

Subito a destra dell’ingresso si trova la vecchia Camera del Senato, dove si può ammirare una scrivania originale del 1797 e un dipinto di Washington, Lafayette e Tilghman a Yorktown del 1783, posto sopra il camino. Nella stanza si trova una statua in bronzo di Washington, a ricordo del fatto che proprio qui si è dimesso la sua commissione come comandante in capo dell’Esercito continentale, nel dicembre del 1783. La Camera del Senato si trova in un’ala aggiunta alla struttura originaria tra il 1902 e il 1905. La sala, dalle pareti ricoperte di marmo nero, è illuminata da un lucernario in stile Tiffany e il pavimento è ricoperto da un tappeto rosso decorato con il sigillo di stato. Anche l’Assemblea dei Delegati della camera si trova nell’ala nuova dell’edificio. Un altro paio di stanze, con quadri e descrizioni della storia del Maryland, sono visitabili al piano terra.

Un’altra cosa da fare ad Annapolis è girovagare per le viette del centro alla scoperta delle case settecentesche, una serie di costruzioni storiche edificate nel 1700. Ce ne sono tre in particolare che meritano di essere visitate: William Paca House, costruita nel 1765 (ingresso 10 dollari, con visita gratuita inclusa), Chase-Lloyd House, costruita nel 1774 (ingresso a offerta libera, chiusa la domenica) e Hammond-Harwood House, anche questa costruita nel 1774 (ingresso 7 dollari, orario variabile a seconda della stagione). Oltre a queste residenze storiche, il centro della città è costellato da case a due piani in legno dai colori pastello o in mattoni, con porticati decorati dalla bandiera americana, che fanno parte dell’Historic Annapolis, il quartiere che si estende intorno alla Maryland State House.

La visita di Annapolis può proseguire con una passeggiata sul lungomare dove si trovano la Market House, costruita nel 1850 e sede del mercato cittadino, e la US Naval Academy, dove vengono formati gli ufficiali della marina degli Stati Uniti.

La United States Naval Academy fu fondata il 10 ottobre 1845 dal Segretario alla Marina George Bancroft nel corso della presidenza di James Knox Polk. La scuola allora occupava un semplice forte di legno, chiamato Fort-Severn e si chiamava Naval School (“Scuola navale”). Nel 1850, la scuola divenne Accademia navale e i suoi corsi passarono a quattro anni.

Gli studenti ricevono il grado militare di aspirante guardiamarina (midshipman). Al momento di lasciare la scuola, la maggior parte degli studenti trovano posto come guardiamarina nella Marina o sottotenenti dei Marine Corps e devono prestare servizio per un minimo di cinque anni. Gli studenti stranieri vengono impiegati nelle forze armate del loro Paese di provenienza.

Dal 1959 possono essere impiegati anche in Air Force, esercito, o Coast Guard. Il campus ospita diversi edifici tra i quali la Nimitz Library, la Lejeune Hall (con una piscina olimpionica e gli spazi per il wresling e le arti marziali), la Alumni Hall (che può ospitare tutti gli alunni e viene utilizzata per le partite di basket), una Cappella con unla cripta, la Bancroft Hall (il dormitorio più grande del mondo). Le squadre sportive dell’USNA non hanno un nome e abitualmente ci riferisce loro come “the Midshipmen”, o in modo più informale “the Mids”. La mascotte è una capra chiamata Bill.

Il Visitor Access Center si trova oltre il Gate 1, in Randall Street. I visitatori devono avere più di 16 anni di età e devono avere al seguito un documento di identità. Le visite si svolgono in forma guidata, al termine di ogni tour si è lasciati liberi di gironzolare (quasi) liberamente per il campus. Tutte le informazioni su orari di apertura e costi aggiornati si trovano nella sezione “Visit” del sito ufficiale: https://www.usna.edu/Visit/index.php e https://www.usnabsd.com/for-visitors/

Per una pausa ristoratrice durante la giornata ad Annapolis vi consiglio il Brown Mustache Coffee, in Maryland Avenue, mentre se volete mangiare qualcosa o bere una buona birra trovate sulla stessa strada il Galway Bay Irish Restaurant and Pub.

Se volete vedere tutte le foto di Annapolis, le trovate inserite nel mio album Flickr dedicato al Maryland: https://www.flickr.com/photos/borntotravel77/albums/72157713016806948 oppure nella sezione del sito dedicata agli Stati Uniti: https://www.claudiatoffolon.com/america/stati-uniti/

Volete leggere altri articoli sugli Stati Uniti? Sbirciate qua sotto!

Leave a Comment